INCONTRA LA NOSTRA Guida Alpina:
Hashimu Salimu Msuya

Tanzania - hashimu salimu msuya in piedi - hashimu msuya
Posizione: Assistente Guida Alpina
Data di nascita: 31 dicembre 1979
Luogo di nascita: Kilimangiaro, Tanzania
Lingua parlata: inglese e swahili
Numero di anni nel settore dei viaggi: 19 anni, cinque anni da facchino e 14 anni da guida
Numero di anni di lavoro con Easy Travel: 5 anni

Su di te  

Sono nato nel 1979 al Bombo Hospital, nello stesso distretto della regione del Kilimangiaro. Siamo in dieci nella nostra famiglia e io sono il più giovane. I miei genitori erano entrambi contadini. La mia formazione è iniziata nel 1988 presso la Vuje Primary School, che ho lasciato nel 1994 per andare alla scuola secondaria di Umbwe nel distretto di Hai del Kilimangiaro, e l'ho terminata nel 1999.

Successivamente, sono andato al Tanzania Utalii College di Dar es Salaam, un college specializzato in corsi di guida turistica, tariffe aeree e biglietteria, e ho trascorso nove mesi lì. Mi sono poi trasferito da Dar es Salaam ad Arusha per cercare lavoro e fare più esperienza; Ho scalato il Kilimangiaro come facchino tra il 2003 e il 2005. Ho anche imparato a cucinare tra il 2005 e il 2008, e poi ho lavorato come cuoco sulla montagna. Nel 2009 ho frequentato il corso di formazione per guide di un mese organizzato dalle autorità del Kilimanjaro National Park a Moshi. Superai l'esame e ottenni la licenza di guida dal Kilimanjaro National Park.

Dopo aver ottenuto questa licenza, ho frequentato corsi di primo soccorso e salvataggio per migliorare le mie capacità professionali. Ho un'esperienza più che sufficiente per guidare gli escursionisti sul Monte Kilimanjaro e sul Monte Meru - 12 anni in totale, fino ad oggi.

Dopo aver lavorato con varie aziende ad Arusha e Moshi, mi sono imbattuto in Easy Travel, dove sono andato per un colloquio e ho avuto successo. Sono diventato Assistente Guida Alpina per l'azienda e sono molto felice di lavorare qui.

Parco preferito in Tanzania

Il mio parco preferito in Tanzania è il Kilimanjaro National Park perché offre molte opportunità di lavoro per la popolazione locale.

Percorso preferito

Il percorso Lemosho di otto giorni

Cibo preferito

Il mio cibo preferito è l'ugali, una specie di porridge a base di farina di mais. Mi rende più forte. Lo preferisco con stufati di verdure, come lo stufato di spinaci.

Passatempo favorito

Il mio hobby preferito è giocare e guardare il calcio. È uno degli esercizi che rende il tuo corpo in forma.

Programma televisivo preferito

Il mio programma televisivo preferito è qualsiasi programma musicale perché questi programmi mi rilassano durante il mio tempo libero. 

Cantante/gruppo preferito

Il mio cantante preferito è Diamond perché canta delle tradizioni del popolo africano.

14 Domande e risposte con Hashimu Msuya

La scalata del Kilimangiaro è un'esperienza indimenticabile. È un'esperienza meravigliosa scoprire che questa montagna è gestibile, anche se sembra dura. È la montagna più alta dell'Africa e la montagna indipendente più alta del mondo.

Il mio percorso preferito è il percorso Lemosho di otto giorni perché consente agli escursionisti di godersi le cinque zone ecologiche. Questo percorso consente agli escursionisti di acclimatarsi a sufficienza durante l'escursione. È anche il percorso per vedere diverse flora, fauna e spettacolari viste sulle montagne dal secondo giorno in poi.
Easy Travel è la scelta migliore per gli escursionisti per scalare il Kilimangiaro. È l'azienda che dà sempre la massima priorità ai trekker. Grazie al loro servizio impareggiabile, è un 'modello di ruolo' per altre società. Offre opportunità di lavoro a molti settori, dall'equipaggio agli impiegati. Sta cambiando la vita a molte persone. Creano felicità e un grande senso di comunità. In Easy Travel, la priorità dell'azienda è la sicurezza e lo slogan è "la vita è la numero uno, la montagna è la numero due". Hanno attrezzature di buona qualità. L'azienda è cresciuta e le guide alpine sono altamente istruite e qualificate e seguono sempre le regole e i regolamenti del Kilimanjaro National Park.

Il mio mese preferito dell'anno per scalare il Kilimangiaro è luglio perché è durante la stagione secca. C'è meno possibilità di precipitazioni. Questo è il mese in cui il tempo è sereno, aumentando le possibilità per gli escursionisti di raggiungere la cima.

La mia parte preferita del Monte Kilimangiaro è la zona della foresta montana. Verdi pascoli ricoprono l'area, attirando animali selvatici a causa della disponibilità di cibo. Inoltre, mi piace l'area in cui il parco nazionale consente agli abitanti del villaggio di utilizzare l'erba fresca per far pascolare i loro animali domestici. Questa parte è ricca e fertile, adatta a tutta la flora e la fauna. Il clima della foresta è favorevole agli animali che vi abitano perché questa è una fascia umida tutto l'anno. Inoltre, in questa parte, le persone possono vedere la flora diversa, come Impatiens Kilimanjarika, unica nel Kilimangiaro.
Alcune cose potrebbero sorprendere le persone. Innanzitutto, ogni anno molti escursionisti scalano il Kilimangiaro. Le ultime statistiche mostrano che 48.000 trekker sono saliti negli anni pre-COVID. In secondo luogo, la montagna si trova in una regione equatoriale ma ha ancora dei ghiacciai intorno alla cima, che molte persone sono sorprese di vedere. Molte altre attrazioni, come grotte e tubi di lava, si sono formate dopo il raffreddamento della lava durante l'antica attività vulcanica. 

Il mio aspetto preferito della cultura tanzaniana è che qui in Tanzania ci sono più di 120 tribù e ogni tribù ha la propria cultura e tradizioni. I Maasai sono una delle tribù che ancora seguono la loro cultura e le loro tradizioni. Questo è molto impressionante per me.

Jambo, che significa "ciao".

Polo Polo, che significa "piano piano".

Mambo, che significa 'come stai?'

Sono un discendente della tribù Pare e sono sempre felice di condividere la conoscenza della mia tribù con i nostri ospiti. Nella nostra tribù seguiamo ancora le usanze tradizionali. Veniamo dalla stessa regione, che è intorno alla zona di montagna. Vengo da un posto a 1900m slm, e viviamo in una comunità che pratica agricoltura; ogni giorno gestiamo l'azienda agricola e le colture come mais, banane e fagioli. Nella nostra cultura, prima non consideravamo l'istruzione una priorità. Sono nato su una montagna e lavoro su una montagna. 

Il mio consiglio per scalare il Kilimangiaro è di essere fisicamente in forma. È fondamentale fare abbastanza esercizio prima della salita per consentire al corpo di essere pronto per l'escursione. Gli esercizi che posso consigliare sono jogging, corsa ed escursionismo.

Anche preparare la tua attrezzatura e attrezzatura per proteggerti da qualsiasi condizione atmosferica in montagna è essenziale. E segui sempre le regole della montagna d'oro, che sono 1) cammina "lentamente lentamente", 2) bevi abbastanza acqua, 3) vai in alto e dormi in basso.

Gli escursionisti dovrebbero scegliere l'itinerario più adatto perché li aiuterà a divertirsi durante il trekking. È importante conoscere le sfide che affronti con il mal di montagna, come il mal di montagna acuto (AMS), comune agli escursionisti. I sintomi possono essere mal di testa, nausea o perdita di appetito, ma questi possono essere facilmente risolti bevendo abbastanza acqua, prendendo abbastanza tempo per riposare e assumendo antidolorifici. Esistono due tipi di malattia, l'accumulo di acqua nei polmoni (chiamato edema polmonare) o l'acqua nel cervello (chiamato edema cerebrale). Entrambe queste malattie potenzialmente letali possono causare la morte. La soluzione principale è scendere rapidamente a un'altitudine inferiore e consultare un medico. Entrambe queste condizioni si verificano in montagna a causa dell'incapacità del corpo di adattarsi alle condizioni meteorologiche o della mancanza di ossigeno in montagna.

Ho scalato il Monte Kilimangiaro 105 volte come guida su tutti i diversi percorsi del Monte Kilimangiaro. Queste sono le rotte Marangu, Machame, Rongai, Lemosho, Umbwe, Shira e Mweka.

Ci sono sfide nello scalare il Kilimangiaro, come il mal di montagna. Le persone affrontano la stanchezza o l'esaurimento perché è la prima volta che scalano la montagna, alcune, forse senza una sufficiente preparazione fisica. Il maltempo sulla montagna, come i forti venti, può impedire agli escursionisti di raggiungere la vetta.

Posso consigliare agli escursionisti di prevenire il mal di montagna nei seguenti modi: Prepararsi bene per quanto riguarda l'attrezzatura e l'attrezzatura, in quanto ciò può aiutare a prevenire il raffreddamento del corpo in montagna. Scegli un itinerario adatto, magari di 7 o 8 giorni rispetto a quelli più brevi di 4 o 6 giorni, per dare al corpo il tempo sufficiente per adattarsi all'alta quota. Inoltre, acclimatati durante l'escursione, il che significa che vai in alto e dormi in basso. Bevi abbastanza acqua, almeno da 3 a 5 litri al giorno, per la corretta idratazione del tuo corpo. Cammina lentamente durante il tuo viaggio, assicurandoti che il tuo ritmo sia adatto e appropriato alla tua salute. Prenditi abbastanza tempo per riposare quando arrivi al campo.

A volte, i trekker si ammalano durante la notte e possono ammalarsi gravemente o gravemente, il che rende difficile organizzare un soccorso in quel momento.

A volte i trekker non condividono informazioni vitali con il loro equipaggio e guidano sulla natura delle loro condizioni mediche, che possono causare problemi durante il viaggio ad alta quota.

RECENSIONI DEI VIAGGIATORI

Guarda cosa hanno da dire i nostri ospiti
Tanzania - recensioni guida montatura - hashimu msuya

Per ulteriori recensioni, fare clic su Qui e digita Mount Kilimanjaro nella casella "Cerca recensioni".